"Vorrei saperne di più di Yoga!" I 5 libri che avrei voluto mi suggerissero


Ciao ragazzi!!


Oggi vorrei parlarvi di ciò che è successo quando ho cominciato a praticare Yoga!


Non so se capita anche a voi, ma quando trovo qualcosa che mi interessa, entro come in un loop infinito di ricerca di informazioni, notizie, articoli, libri!!

Voglio saperne subito di più!!


Ok, forse non rendo l'idea.


Diciamo che vorrei saperne subito tutto, immediatamente!

Meglio se prima di ora!!!


Per questo, dopo qualche mese dalla mia prima lezione di Yoga, ricordo che cominciai a chiedere alla mia insegnante del momento, prima un po' timidamente, poi in maniera sempre più frequente e insistente se avesse dei libri sullo Yoga da consigliarmi per poter assorbire tutto il possibile!


Praticare quelle due o tre volte alla settimana non mi bastava più!!

La sete di sapere era reale!! 🧛🏼‍♂️


Per farvela breve, la risposta che mi venne data mi soddisfece solo parzialmente e cominciai a cercarmeli da me quei libri da leggere dando inizio ad una ricerca che è durata anni!


Perchè oltre a saperne di più sugli Asana mi facevo domande tipo:


Da dove viene e su cosa si basa lo Yoga?


C’è dell’altro oltre agli asana!?


Perché il respiro è così importante nello Yoga?!


Perché la pratica dello Yoga mi fa così bene?!

Cosa si nasconde dietro alle posizioni e perché alcune sembrano farmi meglio di altre?


Cosa vuol dire meditare e come cominciare a meditare da zero?!


ed anche:


Cosa sono i Chakra e perché se ne parla tanto?!


E per trovare le risposte che cercavo ho comprato un sacco di libri, chiesto un sacco di consigli, ma non tutti i libri in cui ho investito sono riusciti a darmi ciò che cercavo!


Alcuni erano troppo complessi, alcuni troppo vaghi o poco pratici per il momento in cui mi trovavo,


Sarei stata davvero felice di trovare un articolo che mi desse i 4/5 libri cardine su ciò che mi interessava quando ho iniziato a praticare!!


Al tempo non lo trovai e dunque, ne scrivo uno io ora perchè spero di poter far risparmiare qualche ora di ricerca e anche qualche 💸 a te che leggi, mio caro Soul Yogi o Yogini 😀


Il primo libro di cui vi voglio parlare risponde alle domande:


👉🏼 Da dove viene e su cosa si basa lo Yoga?

👉🏼 C’è dell’altro oltre agli asana?

👉🏼 E perché il respiro è di fondamentale importanza nello Yoga e nelle lezioni si comincia, si finisce e si condisce tutto con un’inspirazione o un’espirazione!?

Mi resi conto poi che rispondeva anche alle domande che non pensavo di avere 🤯


Parlo de "Il Cuore dello Yoga” scritto dal maestro T.K.V. Desikachar.

In questo libro Desikachar ci parla della teoria e della pratica dello Yoga appresa, sviluppata e sperimentata sotto la guida di suo padre Sri Tirumalai Krishnamacharya che a sua volta è definito uno dei più grandi Yogi moderni e insegnante di grandi nomi come B.K.S Ayengar, Indra Devi e Pattabhi Jois.


Un libro pieno di filosofia, permeato di quella tradizione che spesso si perde in molti testi e nella visione occidentale che abbiamo dello Yoga.


Un libro da leggere 2, 3, anche 10 volte basato sul principio fondamentale di adattare la pratica allo studente e alla sua personale condizione e non il contrario. Il principio secondo il quale non ci deve essere forzatura, né nella pratica degli asana né nella teoria ed il fatto che lo Yoga non sia un sistema rigido, come spesso viene dipinto, ma possa essere in realtà molto creativo.


In questo libro Desikachar definisce lo Yoga percorrendo uno ad uno i concetti che troviamo negli Yoga Sutra (gli 8 passi di cui abbiamo parlato in passato qui nel blog) dandoci una visione della disciplina a tutto tondo.


È un libro che non riuscirete a mettere giù se come me siete alla ricerca di spiegazioni chiare sulla filosofia che regge lo Yoga, sulla connessione tra movimento del corpo e respiro, sulla logica che sta dietro alle sequenze di asana, sulle origini e sulle potenzialità di questa disciplina.


Non potrei consigliarlo di più ed è il libro numero 1 di cui parlo a chiunque mi chieda da cosa partire per comprendere lo Yoga.

Ed ho detto tutto. 🤓


Proseguiamo!?


Il secondo libro che vi consiglio risponde alle domande: